SitWakeboarding in Thailand with Meme Pagnini / Report

Un giorno di gennaio, mentre stavo tornando al pontile di partenza del Phuket Wake Park, mi è capitato di essere fermato da due o tre turisti russi, che volevano provare la mia attrezzatura da wake…
Avevano tentato di partire con le tavole a noleggio senza successo, avevano usato il kneeboard ma non gli era piaciuto molto e poi hanno visto me in acqua ed hanno pensato bene che potesse essere un modo più facile per fare qualche giro in cable; così mi chiesero di provarlo ed io, sorridendo, gli spiegai che uso il sitwake perchè non posso camminare e loro insistettero per provarlo! Gli dissi che con i loro “culoni” non sarebbero mai riusciti ad entrare nel mio guscio e alla fine, per fortuna, mollarono.
Mi fa sorridere pensare al fatto che qualcuno che mi vede in acqua per la prima volta pensi si tratti solo di un modo nuovo e diverso per poter fare wake….non viene visto come sport per disabili o diversamente abili (che alla fine non cambia molto) ma ha un suo nome che spiega di cosa si tratta: il sitwake o wakeboard da seduti!

Due mesi in Thai a girare al PWP… un sogno diventato realtà!!!
Quando Jerome, Ale, Alvin e Tibaut mi hanno contattato e chiesto di aggregarmi al loro gruppo, da una vacanza è diventato un Camp di sitwake. Addirittura abbiamo coinvolto un altro “seduto” francese che vive a Phuket da sei anni, conosciuto tramite Facebook, si è aggiunto al gruppo e con la nostra attrezzatura ha imparato a girare sul cable a due pali.
Ho potuto condividere la mia passione, trasmetterla agli altri e così è nato un gruppo, una Crew: la Gangsta Life Crew – sitwake broken riders.
Perchè Gangsta Life? Il nome, senz’altro ironico, ispirato da un modo di vivere su una sedia a rotelle totalmente diverso da quello che la gente si aspetta, fuori dagli schemi ed inseguendo la propria passione.
Qui in Thai tutto questo è molto più facile!! In Europa ci avrebbero arrestato vedendoci circolare per strada con uno scooter adibito a sidecar, con alla guida due paraplegici con le loro sedie caricate sopra… due matti ? No! Gangsta Life Crew, noi siamo coscienti delle nostre azioni e delle nostre possibilità, cosa che gli altri per noi spesso decidono o dubitano…bisogna aggiungere altro?

Da quest’esperienza nasce un progetto, che mi vedrà organizzare dei corsi in diversi cable clubs in Italia, per portare quanti più ragazzi possibile a provare questo magnifico sport: l’obiettivo è di cercare di abbattere i costi iniziali di attrezzatura, che sarà gratuita per gli allievi e quelli del cable.
News a riguardo su wake-line che ringrazio a nome di tutta la crew per l’aiuto che ci sta dando!

Ci si vede in acqua!

Meme

Comments (2)

  1. Zibi · febbraio 19, 2014 ore 1:57 pm

    Merdaaaaaa,sono assolutamente abbacinato da questo video di ottima qualitá.che stile ragazzi! Gran tricks e messaggio al mondo veramente stupendo! SEI VERAMENTE GRANDE! Cazzo sono esaltato, hai scritto e stai scrivendo una pagina indelebile nella storia mondiale dello sport che tanto amiamo. Non vedo l ora di vedersi al k e girare assieme, mi hai fatto venire una gran voglia di tirare fuori il v
    Wake….inoltre mi devi insegnare quel bs 540 sul knickerbocker che non ho ancorai mai chiuso alla perfezione. Un abbraccio sincero e non da marinaio
    SAILOR ZIBI

    • Meme · febbraio 21, 2014 ore 8:37 am

      Bellaaa ZiBi !! :D
      grazie 1000 dei complimenti, so che sono sinceri e quindi me li prendo tutti..anche dell’abbraccio nn da marinaio ! ahah..
      SE te fossi nato femmina, magari dopo una sviolinata così ti avrei anche invitato a cena..
      ci vediamo al K o da Jo..
      Meme

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*